THAILANDIA, IL NOSTRO BUDGET E CONSIGLI SU COME RISPARMIARE




ALLOGGIO


L’offerta di alloggi in Thailandia è enorme e molto variegata. Ormai il turismo è molto diffuso ed organizzato pertanto non sarà difficile trovare una sistemazione. I prezzi variano a seconda dell’ alloggio desiderato e come consiglio suggeriamo di cercare la sistemazione sul luogo direttamente per risparmiare qualcosa.

La media di prezzi in sistemazioni economiche divise per città

  • Bangkok

Generalmente per un letto in camerata in un ostello in Khao San road e dintorni con colazione si paga 4€ a persona, cercate una sistemazione con aria condizionata per sopravvivere alle alte temperature. Noi abbiamo scelto il Mint Hostel a 5 minuti a piedi da Khao San Road. La zona di Khao San è ricca di ostelli a basso costo, tutti però estremamente carini e puliti.

  • Aanong beach (Krabi)

La tranquilla cittadina di AoNang è un buon punto di sistemazione per esplorare la costa di Krabi, le sistemazioni qui variano da hotel di lusso a ostelli per backpackers. Noi abbiamo scelta Gilda Hostel, a 2 minuti a piedi dalla spiaggia, 300 bath per una doppia con ventilatore e bagno privato, 400 bath se si preferisce l aria condizionata. wi-fi disponibile in tutta la struttura.

  • Koh Tao

La più piccola delle isole del golfo, si contraddistingue per le splendide location per le immersioni. Sairee Beach è la spiaggia più densa di sistemazioni e locali, tra il porto e la spiaggia troverete Mr.j, un simpatico signore che dispone di diverse camere, le più economiche dell isola, 500 bath per una doppia ma senza aria condizionata e colazione.

  • Chiang Mai

Ottima base per visitare la zona nord in scooter, la città offre sistemazioni molto economiche e numerose attività. Noi abbiamo alloggiato all’Holiday Chiang Mai, una struttura leggermente fuori città, gestita da una signora inglese molto simpatica, spartano ma ottimo!

NOTTI IN HOTEL 30 gg

SPESA TOTALE HOTEL (cifra a coppia per 12 gg): € 154,10/ 5.526,62 bath


TRASPORTI



Il sistema trasporti in Thailandia è molto semplice in generale. Essendo diventato un paese estremamente turistico, oramai i prezzi praticati dalle agenzie si equivalgono, quasi, a quelli acquistati direttamente in stazione, anche se vi consigliamo sempre di andare in stazione, sia essa di bus che di treni in quanto eviterete possibili fregature falla agenzie, soprattutto a Bangkok.

La Thailandia è anche un paese centrale per il sud-est asiatico e Bangkok spesso viene usata come città di riferimento per poi spostarsi tra i diversi confini. È molto semplice infatti da Bangkok trovare trasporti locali per Myanmar, Laos, Cambogia e Malesia.

Infine, se volete utilizzare i taxi scaricatevi sul cellulare l applicazione Grab, L’Uber thailandese, molto utile per evitare fregature dai taxisti e conoscere in anticipo il prezzo dei taxi. Inoltre spesso ci sono promozioni interessanti che vi consentiranno di risparmiare molto.


TRENI

La Thailandia è servita da un sistema ferroviario che collega i quattro punti cardine del paese tutte con riferimento Bangkok. Anche se più panoramici i treni sono lenti e spesso in ritardo. Per questo motivo e visto che il prezzo è simile a quello dei più confortevoli bus, vi consigliamo di optare per quest’ultimo mezzo di trasporto.

BUS

il sistema bus è efficacissimo, e il livello dei mezzi è buono e spesso con servizi a bordo quali Wi-fi, prese di ricarica o pasti a bordo.

Bangkok: la città vanta il sistema bus più capillare del paese, con fermati frequenti. La corsa si paga sul bus e varia a seconda che il bus sia con aria condizionata o senza. Una corsa in genere si assesta sui 14 bath per i bus con a/c e 8 bath senza a/c. Fate capire all autista o al controllore dove dovete scendere, così che vi sapranno informare della giusta fermata. Oltre ai bus il trasporti urbano è completato dalla metropolitana sia sotterranea che non.

Per le lunghe tratte al di fuori della città, ci sono 4 terminal principali, una per i bus diretti ad est, una per il nord e nord-ovest, una per il Sud e una stazione vicina all’aeroporto di Suvarnabhumi che serve le destinazioni ad est e nord-est raggiungibile gratuitamente dall’aeroporto.


Le tratte principali dei bus:


  • BANGKOK -> KRABI

La stazione di riferimento è quella degli autobus diretti a sud, al secondo piano della stazione troverete diversi sportelli con indicate le destinazioni. Diverse partenze durante la giornata è anche tratte notturne, prezzo 920 bath per persona. In alternativa è possibile prendere il treno per Surat Thani (960 bath 2 classe sleeper) e poi prendere un bus per Krabi.


  • BANGKOK -> PUKET

Moltissime partenze sia notturne che diurne, non è necessaria la prenotazione. Prezzo circa 750 bath.


  • BANGKOK -> ISOLE

Tramite le compagnie Lomprayah e Songserm, è possibile prenotare la combo bus + traghetto da Bangkok alle isole di Ko tao, ko Panghan e ko Samui e viceversa. Scelta consigliata.


  • BANGKOK -> CHIANG MAI

Per questa tratta evitate qualsiasi offerta per qualsiasi ragione delle agenzie di Khao San. Sono stati riportati diversi furti ai danni dei passeggeri dei bus in partenza da Khao San (è successo anche a noi nonostante tutte le precauzioni).

Andate nella stazione dei bus per il nord e prendete il bus da lì, vi costerà la metà e avrete anche la cena inclusa, prezzo 480 bath.



SPESA TOTALE TRASPORTI ( cifra a coppia per 30 gg ): 339 € / 12.198,03 bath



CIBO


la cucina tradizionale thailandese è molto variegata. Anche se di base molti piatti sono con riso o noodle gli accostamenti sono molteplici, tra verdure, carne, pesce e diverse spezie. Nelle città o nei paesi non farete fatica a trovare ristoranti locali o semplici bancarelle dove poter assaporare l offerta culinaria thailandese.


Pasto street food

una zuppa, un pad-thai o un’insalata di papaya in uno stand di cibo di strada vi costerà circa dai 40 ai 60 baht. (da 1,10 € a 2,50 €) Pasto ristorante medio livello

mangiare in un ristorante costa un po’ di più rispetto a farlo in strada. Il prezzo per una cena di un paio di portate si aggira intorno ai 150/250 baht. (4/ 7 €) Considerate un ristorante di medio livello; i prezzi si alzano se si cerca una location più elegante, soprattutto nelle grandi città. Snack in strada

uno spiedino di carne, snack per eccellenza dello street-food thailandese costa 10 baht. (0,30 cent) Acqua

bottiglie da 1,5 L 10/20 baht (0,30/0,50 cent)


SPESA TOTALE CIBO ( cifra a coppia per 30 gg ): € 182,85 / 6.562 bath






COME RISPARMIARE

  • MANGIA PRESSO GLI STREET FOOD LOCALI

anche se ormai sono poco riconoscibili nelle città turistiche andate nei ristoranti locali, il cibo sarà buono ed economico

  • VIAGGIA DI NOTTE

l nostro consiglio è approfittare dei lunghi spostamenti tra le città scegliendo bus notturni, grazie ai quali potrete risparmiare una notte in ostello viaggiando, sempre che non vi disturbi troppo dormire in autobus. Vi raccomandiamo però di viaggiare coperti in quanto i bus notturni hanno l aria condizionata particolarmente forte.

  • VALUTA SEMPRE BENE I TRASPORTI

non sempre le agenzie praticano prezzi alti, talvolta sono competitivi specialmente nelle tratte multiple. Confrontate diverse agenzie per i prezzi e spuntate il migliore.

  • ACQUISTA UNA SIM LOCALE

Questo è un consiglio che vi suggeriamo di fare sempre, acquistate una SIM locale, molto utile per rimanere sempre connessi e utilizzare tutte le app che vi aiuteranno a muovervi.


68 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti