COME FUNZIONANO I TRASPORTI PUBBLICI IN INDIA?

Aggiornamento: 28 mar 2019


Spostarsi con i treni e i bus locali è un'esperienza da non perdere in India.

Sono affollati, coatici, complicati da capire ma anche efficienti e soprattutto economici.

Viaggiare di notte ti permetterà di sfruttare le lunghe trasferte dormendo e tieni presente che i treni sono molto più confortevoli dei bus.

1)TRENI

INDIAN RAILWAYS

La rete ferroviaria indiana è una delle più vaste al mondo e l'Indian Railways è l'azienda pubblica con il maggior numero di dipendenti in assoluto (sono tanti quanti i dipendenti di McDonald in tutto il mondo).

Milioni di indiani, pendolari e non, utilizzano quotidianamente il treno come mezzo di trasporto, rendendolo decisamente affollato. Diventa necessario pertanto prenotare i biglietti in anticipo.

Dove acquistare i biglietti del treno in India?

I biglietti dei treni indiani sono normalmente acquistabili all'interno delle stazioni ferroviarie o talvolta negli uffici dedicati che di solito si trovano all'interno delle stazioni o in un edificio in prossimità. Nelle città più grandi troverete uno sportello dedicato ai "foreigner".

Stare in fila allo sportello sarà già di per sé un'avventura divertente in quanto il termine " fila indiana " non è decisamente capito.

Posso acquistare i biglietti del treno ON-LINE?

I biglietti dei treni potrebbero essere acquistati online tramite l'app PayTM ma solo chi ha un conto corrente indiano può proseguire con la transazione di acquisto. Almeno questo fino ad oggi (marzo 2018).

Come sono suddivisi i biglietti?

I biglietti sono divisi in classi specifiche:

- second sitting 2S (i più economici senza la possibilità di dormire sdraiati)

- sleeper class SL (i più economici con posto letto, per noi i migliori soprattutto se viaggiate di notte)

- prima classe a sua volta divisa in:

3AC

2AC

1AC

Per ogni classe è previsto un certo quantitativo di posti (chiamati quota), all'esaurirsi dei posti (o quote) iniziano le waiting list.

Cosa sono le Waiting list?

Le waiting list rappresentano il complicatissimo e assurdo sistema indiano ferroviario.

Assolutamente sconsigliato, piuttosto prendete un autobus, uno scooter, un cammello ma evitate le waiting list!

Ma vediamo insieme che cosa sono...

Quando si esauriscono le quote previste per un determinato treno, iniziano le waiting list. Come dice il termine stesso, è una lista di attesa nella quale verrai inserito. Per entrarci dovrai semplicemente confermare il biglietto, quindi pagare la cifra intera del treno da te scelto. Ti verrà dato un numero di attesa e da qui dovrai aspettare e sperare che i biglietti prima venduti vengano cancellati.

Ogni volta che una prenotazione viene cancellata, automaticamente verrà assegnata una quota della waiting list che scalerà di conseguenza. La conferma della waiting list avverrà 4 ore prima della partenza del treno scelto.

La conferma può avvenire in due modi o tramite un sms sul cellulare (sempre che hai dato il riferimento del cellulare, indiano, al momento della prenotazione) oppure tramite il RAC (reservation against cancellation), sostanzialmente un posto da "condividere" con un altra persona (si, avete capito bene), a meno che anche quest'ultima non decida di cancellare il biglietto e allora il posto sarà tutto vostro!

Attenzione ad usufruire di queste waiting list, in quanto il rimborso del prezzo non è pari al totale (è previsto un costo di cancellazione), e sopratutto il rimborso può essere richiesto assolutamente prima della partenza del treno (altrimenti ciao soldi).

Per nostra esperienza personale, consideriamo le waiting list assolutamente da evitare.

Cosa sono i TATKAL?

I biglietti dei treni, in India, esauriscono rapidamente per questo motivo sono stati introdotti i biglietti TATKAL. Si, ma cosa sono i Tatkal?

I TATKAL sono un determinato numero di posti/quote riservati solo a turisti e pensionati indiani. I TATKAL vengono venduti solo il giorno prima della partenza del treno alle ore 10.00 per le prime classi e alle 11.00 per sleeper class e second sitting. Per sicurezza vi consigliamo di presentarvi in stazione almeno mezz'ora prima a seconda della classe che desiderate. Sono disponibili per tutte le classi del treno ma attenzione, la disponibilità in genere si esaurisce in pochi minuti.

Dove posso trovare le informazioni sugli orari, disponibilità posti e numero del treno?

Per cercare il treno che si adatta al meglio alle vostre esigenze vi consigliamo l' uso di app come Paytm o Cleartrip per cercare orari, disponibilità posti, classi e prezzo.

In alternativa potete sempre chiedere informazioni agli sportelli delle stazioni ferroviarie.

Come fare per prenotare?

Trovato il treno desiderato, recatevi allo sportello (nelle stazioni più grosse esiste uno sportello dedicato ai turisti, chiedete in loco), fatevi rilasciare la scheda di prenotazione e compilatela con i dati del treno (numero treno, città di partenza e arrivo, classe desiderata, nome e cognome, sesso, età e indirizzo di residenza). Si, sono tanti dati ma necessari.

Portatevi sempre con voi una copia del passaporto (talvolta l'originale non basta, in quanto certi uffici sono sprovvisti di fotocopiatrice).

Ora non vi resta che sperare che ci siano posti disponibili e tutto andrà per il meglio, altrimenti avere sempre la possibilità di provare il giorno prima con i biglietti TATKAL oppure affidarvi ai consigli dei sempre (almeno nel nostro caso) gentili addetti allo sportello.

I nostri consigli sui treni indiani

I treni sono senza dubbio il trasporto da preferire, si magari sono in ritardo e spesso caotici, ma sono più comodi e di molto rispetto ad un viaggio in bus e sono il mezzo più economico per spostarsi in India. Per viaggiare con i treni occorre però un minimo di pianificazione per poter prenotare con anticipo i biglietti e assicurarsi posto e classe desiderata, se ciò non fosse possibile potrete sempre provare passando tramite l acquisto dei biglietti TATKAL oppure utilizzare i bus. Sconsigliamo, almeno per esperienza diretta, l'acquisto di biglietti in waiting list, la cui lista è maggiore di 3, in quanto la richiesta di rimborso del biglietto deve essere effettuata prima della partenza del treno, e la conferma dei biglietti in waiting list arriva solo 4 ore prima della partenza. Se dovete trovarvi nella situazione di trovare un trasporto alternativo in 4 ore difficilmente avrete il tempo di richiedere il rimborso, e perderete quindi i soldi del biglietto.

2)BUS

Altrettanto numerosi sono gli autobus e le tratte che percorrono tutto il lungo territorio indiano.

Anche gli autobus hanno le classi:

Sleeper A/C e non A/C (ovvero con i letti al posto dei sedili)

Non A/C (classici sedili senza aria condizionata)

A/C (classici sedili con aria condizionata).

I biglietti dei bus sono acquistabili sia online, tramite app come Paytm o RedBus, che tramite le agenzie o hotel (scelta che sconsigliamo in quanto avrete un sovraccarico di prezzo inutile) o direttamente alla stazione dei bus di riferimento in città.

Non è sempre necessaria la prenotazione, anzi la maggior parte delle volte basta presentarsi in stazione e salire sull' autobus che desiderate prendere.


i nostri consigli sui bus indiani

Come già detto, preferiamo e abbiamo sempre preferito i treni, ma gli autubus restano una valida alternativa su cui potete sempre contare. Quindi se non riuscite ad acquistare un biglietto del treno non disperate perchè riuscirete sempre a trovare un autubus disponibile che vi porterà a destinazione.

212 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti